Nexive: la scelta del cloud

September 3, 2020

Nexive ha migliorato flessibilità e sicurezza infrastrutturali migrando i sistemi informativi sul cloud di Aruba. Ha così soddisfatto le crescenti richieste dell’e-commerce, anche a seguito dell’emergenza Coronavirus.

 

 

Nel 2017 Nexive, il primo operatore privato in Italia nel recapito della posta e dell’e-commerce, ha deciso di trasferire in cloud i sistemi informativi aziendali scegliendo Aruba Enterprise come partner nel processo di migrazione e innovazione del data center. Portata a termine in tempo di record, l’iniziativa ha permesso a Nexive di recuperare quei livelli di elasticità e sicurezza delle infrastrutture che si sono rivelati fondamentali con l’emergenza Covid-19.

 

Il progetto ha avuto il principale beneficio di aumentare l’elasticità dell’infrastruttura It e migliorare la capacità di risposta nel servizio al cliente.

 

Il passaggio al cloud – afferma Manuela Mafrici, ICT Infrastructure, Architetture & Staff Services Manager di Nexive – ci ha permesso di effettuare un salto tecnologico a supporto della trasformazione aziendale, migliorando la governance dell’infrastruttura e rendendo disponibile un buffer di risorse per dimensionare i sistemi It in base all’andamento del business. Nexive è stata così in grado di gestire senza ripercussioni, in modo quasi trasparente, l’aumentata richiesta di consegne e servizi in ambito Parcel. Con grande soddisfazione, basta “girare la chiave” e si attivano immediatamente le risorse necessarie a coprire le nuove esigenze”.

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

Sales Academy Prodotti Nexive

December 2, 2017

1/3
Please reload

Post recenti
Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square