Poste completa l'acquisizione di Nexive.

Poste Italiane, dopo l'accordo preliminare annunciato lo scorso il 16 novembre 2020, ha completato l'acquisizione dell'intero capitale sociale di Nexive Group.


Il prezzo d’acquisto dell’intero capitale di Nexive dall’olandese PostNL European mail holdings Bv e dalla tedesca Mutares holding – 32 GmbH è stato concordato a 34,4 milioni di euro, sulla base di un enterprise value di 50 milioni e di un indebitamento netto di 15,6 milioni di euro.




Le prescrizioni dell’Antitrust


Alla luce dell’operazione, l’Autorità antitrust ha indicato con una delibera la prescrizione delle “misure comportamentali idonee a prevenire il rischio di imposizione di prezzi o altre condizioni contrattuali gravose per gli utenti in conseguenza dell’operazione, con le modificazioni e integrazioni ritenute necessarie a tutela della concorrenza e dell’utenza” che Poste Italiane dovrà osservare nell’acquisizione di Nexive. Le prescrizioni sono ai sensi di quanto previsto dal decreto Rilancio per alcune operazioni di concentrazione che riguardano imprese operanti in mercati caratterizzati da servizi ad alta intensità di manodopera. L’Antitrust riconosce comunque come alcune misure comportamentali già proposte da Poste Italiane “appaiono nel loro complesso idonee a ridurre l’impatto anti-concorrenziale dell’operazione”.

Post in evidenza
I post stanno per arrivare
Restate sintonizzati...
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Diventa nostro Partner

  • Instagram Icona sociale
  • LinkedIn Icona sociale
  • Facebook Icona sociale

© 2019 by Post & Service S.r.l